L'orto in terrazzo

Solo ieri nasceva la moda e la necessità dell'orto in terrazzo.
Oggi, con la terra rigenerata haraji avete bellissime piante piene di frutti anche in piccoli vasi.
Ricordiamo, a chi ancora non ha usato Haraji, che non servono più grandi quantità di terra, neppure per coltivare gli ortaggi più grandi.
Ho visto zucchine enormi in cassettine da semenzaio, pomodori e peperoni in vasi diametro 20.
Un hurrà per i nostri amici batteri senza i quali la terra sarebbe una landa desolata, eppure così trascurati da coltivatori ed agronomi, fino a pochi anni fa.
Ricordate: nei vasi non è necessario aggiungere letame di nessun genere (prodotto spesso putrescente che contiene fenoli tossici e tossine cadaveriche e può essere pericoloso se non è maturo o se generato da animali malati o nutriti con antibiotici e ormoni), né prodotti contro le malattie fungine, perché ci pensano i funghi simbionti e saprofiti presenti in Haraji a farli morire di fame per competitività alimentare.
in ogni caso non dovrete preoccuparvi perchè haraji trasformerà in poche settimane le sostanze inquinanti in elementi chimici primari (acqua, anidride carbonica, sali inorganici, aminoacidi, vitamine,...) che servono alle piante.
Divertitevi a piantare aromatiche (prezzemolo, basilico, rosmarino, salvia), insalate da taglio (lattuga, rucola), pomodori, zucchine, melanzane, peperoni, cetrioli, fagiolini, tutto cresce rigoglioso.
E' talmente facile coltivare con Haraji.
La natura conosce i modi per riportare l'ordine primitivo fra terra e piante se la mettiamo nelle condizioni di ritrovare se stessa.
Rispondo a Claudia che esclama sorpresa: "Le foglie dell' insalata appaiono visibilmente più colorate, carnose, turgide e crescono a vista d'occhio!".
Non preoccuparti, questo non è dovuto all'eccesso di azoto o a sostanze ormonali stimolanti. Batteri, funghi e lieviti forniscono alla pianta tutto ciò che lei chiede.
Le vostre verdure saranno ricchissime di vitamine, sali minerali e oligoelementi, come solo la natura può fare in situazioni perfette.
I nostri microrganismi sono in gran salute, numero, ben nutriti ed energeticamente superattivi.
La terra vergine delle grandi foreste non sarà migliore di quella sulla vostra finestra. Incredibile ma vero, e meraviglioso!
Sono molto orgogliosa di tutti gli amici che mi seguono con fiducia in questa avventura così innovativa e piena di speranza per un mondo migliore.
Seguo sul forum le vostre richieste e spero anche consigli, per crescere assieme.

Altri articoli

I fiori: organi riproduttivi delle piante

I fiori non sono solo un bello spettacolo per gli occhi; senza di essi la vita sulla Terra, almeno per come la conosciamo noi, finirebbe; nei fiori, infatti, sono contenuti gli organi sessuali delle p leggi ancora...

Peperoncini

In Italia esistono tantissimi appassionati di piante di peperoncino e tanti sono i club che li rappresentano. leggi ancora...

Le catene alimentari

Gli organismi di un medesimo ecosistema formano una catena alimentare. leggi ancora...

Il ciclo del carbonio

La maggiore risorsa di carbonio in natura è rappresentata dall'anidride carbonica dell'aria e dell'acqua. Il carbonio entra nel ciclo biologico con la fotosintesi clorofilliana. leggi ancora...

Eventi