OMEOPATIA

I farmaci, medicinali o rimedi omeopatici vengono preparati con il processo di dinamizzazione detto anche potentizzazione. Il processo di dinamizzazione fu ideato da Hahnemann studiando la diluizione dei farmaci o attenuazione della dose; egli voleva estrinsecare l’azione curativa eliminando gli effetti indesiderati dei farmaci che iniziava ad usare secondo il principio di similitudine. Hahnemann si accorse che tanto più procedeva nella diluizione (non semplice diluizione, ma diluizione congiunta a dinamizzazione), tanto più non solo riduceva gli effetti indesiderati, ma otteneva medicine più potenti, capaci di guarire in tempo più rapido malattie più profonde. Ci sono varie tecniche di preparazione dei rimedi omeopatici e oggi la tecnologia di produzione è sofisticata. Il fondamento della dinamizzazione è la diluizione progressiva e infinitesimale della matrice originaria proveniente dai tre regni della Natura: minerale, vegetale e animale. Ogni passaggio di diluizione, si combina con un'azione, una forza meccanica prodotta con triturazione, di succussione o scuotimento

Altri articoli

Come viaggia l'energia in una catena alimentare

Le catene alimentari possono essere espresse graficamente come piramidi in quanto ad ogni livello trofico (ogni fascia che le compone) le sostanze alimentari disponibili per il livello successivo dimi leggi ancora...

La farina di roccia o zeolite

Le rocce primitive sono un leggi ancora...

I fiori: organi riproduttivi delle piante

I fiori non sono solo un bello spettacolo per gli occhi; senza di essi la vita sulla Terra, almeno per come la conosciamo noi, finirebbe; nei fiori, infatti, sono contenuti gli organi sessuali delle p leggi ancora...

La fotosintesi clorofilliana

Se, alla luce del giorno, mangiamo una foglia appena colta, qualcosa di ciò che ingeriamo era, otto minuti prima, parte del Sole. leggi ancora...

Eventi